zingonia zingone

29 07 2016
IL CONTRAPPESO
LA BALLERINA DI DEGAS
POSIZIONA NELLA PUNTA
DELLA SCARPETTA DESTRA
TUTTA LA SUA ESISTENZA.
ALL’APICE DELL’EQUILIBRIO
DI SFACCIATE PIROETTE
E FLASH,
DAL SILENZIO IRROMPE
UN VOLTO
CHE LA RESTITUISCE ALLA SUA INFANZIA.
PERDE IL CONTRAPPESO DELL’OBLIO
E PRECIPITA
E SI SPEZZA.
LA BALLERINA DI DEGAS
HA AVUTO UNA VOLTA UN PADRE.
.
zingonia zingone
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/ZINGONE.htm
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



bertold brecht

27 07 2016
 HO SENTITO CHE NON VOLETE IMPARARE NIENTE
 DEDUCO: SIETE MILIONARI.
 IL VOSTRO FUTURO È ASSICURATO
 ESSO È DAVANTI A VOI IN PIENA LUCE.
 I VOSTRI GENITORI
 HANNO FATTO SÌ CHE I VOSTRI PIEDI
 NON URTINO NESSUNA PIETRA. ALLORA NON DEVI
 IMPARARE NIENTE. COSÌ COME SEI
 PUOI RIMANERE.
 E SE, NONOSTANTE CIÒ
 CI SONO DELLE DIFFICOLTÀ, DATO CHE I TEMPI
 COME HO SENTITO, SONO INSICURI
 HAI I TUOI CAPI CHE TI DICONO ESATTAMENTE
 CIÒ CHE DEVI FARE AFFINCHÉ STIATE BENE.
 ESSI HANNO LETTO I LIBRI DI QUELLI
 CHE SANNO LE VERITÀ
 CHE HANNO VALIDITÀ IN TUTTI I TEMPI
 E LE RICETTE CHE AIUTANO SEMPRE.
 DATO CHE CI SONO COSÌ TANTI
 CHE PENSANO PER TE
 NON DEVI MUOVERE UN DITO.
 PERÒ, SE NON FOSSE COSÌ
 ALLORA DOVRESTI STUDIARE.
.
bertold brecht
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/brecht.htm
 
 
.
 
end msg
violacolor_futura3000
.



elsa osorio

22 07 2016
.
es bueno saber
que escribir
es un arma
contra el olvido
.
elsa osorio
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/OSORIO.htm
 
 
 
.
 
 
end msg
violacolor_futura3000
.



vladimir vladimirovic majakovskij

19 07 2016
l’incidente è chiuso
  .
 È GIÀ L’UNA PASSATA
 A QUEST’ORA TU STARAI A LETTO.
 COME UN FIUME D’ARGENTO
 TRAVERSA LA NOTTE
 LA VIA LATTEA.
 IO NON HO FRETTA
 E NON TI VOGLIO SVEGLIARE
 CON SPECIALI MESSAGGI.
 COME SI DICE
 L’INCIDENTE È CHIUSO.
 IL BATTELLO DELL’AMORE
 S’È INFRANTO
 CONTRO LA VITA CIRCOSTANTE.
 TU ED IO
 SIAMO PARI.
 NON VALE LA PENA DI CITARE
 LE OFFESE
 E I DOLORI
 E I TORTI RECIPROCI.
 GUARDA COM’È PACIFICO IL MONDO.
 LA NOTTE
 HA IMPOSTO AL CIELO
 UN TRIBUTO STELLATO.
 È IN ORE COME QUESTA
 CHE SI SORGE
 E SI PARLA AI SECOLI
 ALLA STORIA
 ALLA CREAZIONE
.
vladimir vladimirovic majakovskij
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/majakovskij.htm
 
.
end msg
violacolor_futura3000
,



norman manea

15 07 2016
 
.      Ero combattuto tra l’influenza di Proust e di Kafka e se non avessi avuto una biografia così dura probabilmente sarei stato un grande seguace di Proust. Ma dato che la mia biografia è stata quella che è stata, molto difficile, schiacciante e assurda, ho sentito una solidarietà profonda, come essere umano, ma anche come scrittore, con Kafka.
… kafka è stato un precursore ma anche molto di più. ha vissuto l’oscurità che sarebbe arrivata e ha previsto le grandi tragedie collettive del secondo Novecento.
.
- norman manea
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/MANEA.htm
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



mimì

13 07 2016
sorride dormendo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
.
 
NO photoshop :)
 
 
 
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



gabriel garcia marquez

13 07 2016
.
per il mondo
tu puoi essere solo una persona
ma per una persona
tu puoi essere  il mondo
.
you may only be a person in this world
but for someone you’re the world
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/MARQUEZ.htm
 
.
 
end msg
violacolor_futura3000
.



alejandro jodorowsky

8 07 2016
 
 
 
 
mi gato y yo no nos pedimos nada.
ni él quiere cambiarme, ni yo a él. 
simplemente nos amamos.
.
il mio gatto e io non ci chiediamo niente. 
neanche lui vuole cambiarmi, né io  lui.
semplicemente ci amiamo.
.
alejandro jodorowsky
 
 
 
 
 
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/JODOROWSKY.htm
 
.
end msg
violacolor_futura3000
,



valentino zeichen

5 07 2016
.
 MI RIPETO …
 LA CHIAVE GIRA NELLA TOPPA
 SIMILE A UN APRISCATOLE E
 SCOPERCHIA LA LATTA
 È L’AMICA CHE APRE
 E MI SORPRENDE A LETTO
 CON UN’ALTRA DONNA
 GUARDA E SÌ RITRAE
 COME IN PRESENZA
 D’UN CIBO AVARIATO
 PIANGE E RICHIUDE
 LA PORTA METALLICA
 MI RIPETO…
 IL MIO CUORE È SEMPRE STATO
 COME LA PORTA GIREVOLE
 D’UN ALBERGO A ORE
 DOVE SI POTEVA ENTRARE
 E PERNOTTARE A PIACERE
 RI_USCIRE IN INCOGNITO
 E SENZA RIMPIANTI
 ORA
 VORRESTI ISTALLARE
 UNA PORTA NEL VUOTO E
 METTERE UNA SERRATURA DI MARCA ALL’ARIA ?
 .
 valentino zeichen – 1938 fiume/croazia – roma 5 luglio 2016
 .
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/ZEICHEN.htm
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



compli_mese

4 07 2016
MIMI’ – tre mesi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.

 




yves bonnefoy

2 07 2016
.
SONGE D’UNE NUIT D’ÉTÉ
LE FEU HANTAIT NOS JOURS ET LES ACCOMPLISSAIT,
SON FER BLESSAIT LE TEMPS À CHAQUE AUBE PLUS GRISE
LE VENT HEURTAIT LA MORT SUR LE TOIT DE NOS CHAMBRES,
LE FROID NE CESSAIT PAS D’ENVIRONNER NOS COEURS.
CE FUT UN BEL ÉTÉ, FADE, BRISANT ET SOMBRE,
TU AIMAS LA DOUCEUR DE LA PLUIE EN ÉTÉ
ET TU AIMAS LA MORT QUI DOMINAIT L’ÉTÉ
DU PAVILLON TREMBLANT DE SES AILES DE CENDRE.
CETTE ANNÉE-LÀ, TU VINS À PRESQUE DISTINGUER
UN SIGNE TOUJOURS NOIR DEVANT TES YEUX PORTÉ
PAR LES PIERRES, LES VENTS, LES EAUX ET LES FEUILLAGES.
AINSI LE SOC DÉJÀ MORDAIT LA TERRE MEUBLE
ET TON ORGUEIL AIMA CETTE LUMIÈRE NEUVE,
L’IVRESSE D’AVOIR PEUR SUR LA TERRE D’ÉTÉ.
SOUVENT DANS LE SILENCE D’UN RAVIN
J’ENTENDS (OU JE DÉSIRE ENTENDRE, JE NE SAIS)
UN CORPS TOMBER PARMI LES BRANCHES. LONGUE ET LENTE
EST CETTE CHUTE AVEUGLE ; QUE NUL CRI
NE VIENT JAMAIS INTERROMPRE OU FINIR.
JE PENSE ALORS AUX PROCESSIONS DE LA LUMIÈRE
DANS LE PAYS SANS NAÎTRE NI MOURIR.
hier régnant désert  – poèmes/poésie  2006
.
YVES BONNEFOY  1923 – 2016
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/BONNEFOY.htm
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



loretta claiborne

30 06 2016
.
DON’ T  GUESS WHAT IS GOING TO HAPPEN NEXT
ONLY THINK ABOUT WHAT YOU’RE DOING NOW  !
.
loretta claiborne
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/CLAIBORNE.htm
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



peter singer

22 06 2016
I LUPI NON UCCIDONO PRESSOCHÉ MAI SE NON PER MANGIARE.  
SE I MASCHI COMBATTONO FRA LORO LO SCONTRO TERMINA CON
UN GESTO DI SOTTOMISSIONE IN CUI IL VINTO OFFRE AL VINCITORE
LA GOLA  LA PARTE PIÙ VULNERABILE DEL SUO CORPO. 
CON LE ZANNE A SOLI DUE O TRE CENTIMETRI DALLA VENA GIUGULARE
DEL SUO AVVERSARIO IL VINCITORE SI ACCONTENTA DELLA SOTTOMISSIONE
E A DIFFERENZA DI UN VINCITORE UMANO NON UCCIDE IL NEMICO SCONFITTO.
.
peter singer da liberazione animale
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/SINGER.htm
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



natalia molebatsi

17 06 2016
.
DOPO LA GUERRA
CHE CI FACCIAMO CON
I FUCILI E I MACHETE?
DOPO LA GUERRA
QUANDO TORNANO GLI UOMINI E I GIOVANI
CHE CI FACCIAMO CON I FUCILI E I MACHETE?
LI FACCIAMO FORSE ROTOLARE
GIÙ NEI POZZI PIÙ PROFONDI
PER NON FARLI MAI PIÙ AFFIORARE?
O LI TENIAMO, INTATTI, IN CASO
DOPO LA GUERRA, CHE CI FACCIAMO
CON LE PISTOLE E I MACHETE?
QUANDO GLI UOMINI E I GIOVANI SONO LOGORI
E STANCHI E MORTI!
CHE FACCIAMO, CON I FUCILI E I MACHETE?
LI FONDIAMO AI NOSTRI MURI COME AMULETI?
O LI PASSIAMO AI NOSTRI FRATELLI STRETTI
O ALLO STRANIERO O AL CLIENTE?
IN CASO AVESSIMO BISOGNO
DI UN’ALTRA GUERRA
DOPO QUESTA
DOPO LA GUERRA
CHE CI FACCIAMO CON I FUCILI E I MACHETE?
DOPO LA GUERRA
.
natalia molebatsi
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/MOLEBATSI.htm
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



SULLA VIA DELLA SETA

10 06 2016
.
Si parte per entrare in contatto con altre identità umane, per riempire una mappa vuota.
Si ha la sensazione che quello sia il cuore del mondo.
Si parte per incontrare le molteplici forme della fede.
Si parte perché si è ancora giovani e si desidera ardentemente essere pervasi dall’eccitazione, sentire lo scricchiolio degli stivali nella polvere -  si va perché si è vecchi e si sente il bisogno di capire qualcosa prima che sia troppo tardi.
Si parte per vedere quello che succederà.
Tuttavia, seguire la Via della Seta significa seguire un fantasma.
Si dipana attraverso il cuore dell’Asia ma ufficialmente è scomparsa lasciandosi alle spalle il tracciato della propria irrequietezza: confini alterati, popoli non riportati sulle carte.    
La Via si biforca e vaga ovunque voi siate.    
Non è una sola strada, ma molte: una rete di scelte.   
La mia si allunga per più di undicimila chilometri, e di quando in quando si fa pericolosa.
.
ombre sulla via della seta – Colin Gerald Dryden Thubron
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/THUBRON.htm
.
 
 
end msg
violacolor_futura3000
.



NATIVES

4 06 2016
.
ONE THING TO REMEMBER IS TO TALK TO THE ANIMALS
IF YOU DO, THEY WILL TALK BACK TO YOU
BUT IF YOU DON’T TALK TO THE ANIMALS, THEY WON’T TALK BACK TO YOU
THEN YOU WON’T UNDERSTAND, AND WHEN YOU DON’T UNDERSTAND YOU WILL FEAR
AND WHEN YOU FEAR YOU WILL DESTROY THE ANIMALS
AND IF YOU DESTROY THE ANIMALS, YOU WILL DESTROY YOURSELF
.
geswanouth slahoot – chief dan george – tsleil-waututh chief  1899-1981
.
http://www.violettanet.it/links/poesia_arte/poesia_indiana.htm
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



bapsi sidhwa

26 05 2016
.
NEL 1984 QUANDO MI TRASFERII DA LATORE IN PAKISTAN NEGLI STATI UNITI MI TROVAI BRUTALMENTE TRASPORTATA DA UN PASSATO CHE VIAGGIAVA ALLA VELOCITÀ DI UN CALESSINO AL VELOCISSIMO FUTURO DEL COSIDDETTO NUOVO MONDO. OGNI COSA CHE RIGUARDAVA LA MIA VITA SI STAVA TRASFORMANDO: LE MIE AMICIZIE, I MIEI RAPPORTI FAMILIARI, PERFINO LE MIE ASPETTATIVE. SOCIALMENTE MI SENTIVO “FRULLATA” COME UNA TROTTOLA E SONO CADUTA IN UNO STATO DI PERPLESSITÀ E DI SHOCK DA CUI NON MI SONO ANCORA COMPLETAMENTE RIPRESA.
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/SIDHWA.htm

  

.
end msg
violacolor_futura3000
.



jonathan safran foer

20 05 2016
.
proprio come non sapevo
che sarebbe stata l’ultima volta
che papà mi rimboccava le coperte 
- perché non sappiamo mai niente –
.
Jonathan Safran Foer
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/FOER.htm
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



natives

12 05 2016
.
GREAT SPIRIT HELP ME
NEVER TO JUDGE ANOTHER
UNTIL I HAVE WALKED IN HIS MOCCASINS
sioux  or  cherokee  indian prayer 
.
AS ABOVE    SO BELOW
lakota
.
WE WILL BE KNOWN BY THE TRACKS WE LEAVE BEHIND
dakota
.
http://www.violettanet.it/links/poesia_arte/poesia_indiana.htm
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



wislawa szymborska

5 05 2016
-
MIEI SEGNI PARTICOLARI     INCANTO E DISPERAZIONE
-
MY PARTICULAR SIGNS ENCHANTMENT AND DESPAIR 
-
da  il cielo
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/szymborska.htm
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



TIGRE !

2 05 2016
 
.
.
LA TIGRE
TIGRE ! TIGRE !    DIVAMPANTE FULGORE
NELLE FORESTE DELLA NOTTE

QUALE FU L’IMMORTALE MANO O L’OCCHIO
CH’EBBE LA FORZA DI FORMARE
LA TUA AGGHIACCIANTE SIMMETRIA?
IN QUALI ABISSI O IN QUALI CIELI

ACCESE IL FUOCO DEI TUOI OCCHI?
SOPRA QUALI ALI OSA SLANCIARSI?
E QUALE MANO AFFERRA IL FUOCO
?
QUALI SPALLE
QUALE ARTE
POTÉ TORCERTI I TENDINI DEL CUORE?
E QUANDO IL TUO CUORE EBBE IL PRIMO PALPITO
QUALE TREMENDA MANO?
QUALE TREMENDO PIEDE?

QUALE MAZZA E QUALE CATENA?
IL TUO CERVELLO FU IN QUALE FORNACE?
E QUALE INCUDINE?
QUALE MORSA ROBUSTA OSÒ SERRARNE
I TERRORI FUNESTI?
CHI L’AGNELLO CREÒ

CREÒ ANCHE TE?
FU NEL SORRISO CHE EBBE
OSSERVANDO COMPIUTO IL SUO LAVORO
MENTRE GLI ASTRI PERDEVANO LE LANCE
TIRANDOLE ALLA TERRA

E IL PARADISO EMPIVANO DI PIANTI?

TIGRE ! TIGRE  !     DIVAMPANTE FULGORE
NELLE FORESTE DELLA NOTTE
QUALE MANO
QUALE IMMORTALE SPIA
OSO’ FORMARE

LA TUA AGGHIACCIANTE SIMMETRIA?
 
william blake    -  traduzione di g. UNGARETTI
songs of experience 1794
http://www.violettanet.it/links/FELINITA/FELINITA_7.htm 
.
  
.
end msg
violacolor_futura3000
.



matteo pazzi

29 04 2016
JOHN DOE È VIVO !
lettera in versi pensando a Stoner
ad Alberto Amorelli e Matteo Bianchi
“TU NON VALI NIENTE”
QUESTO È IL BIGLIETTO DA VISITA
GETTATO IN FACCIA
A CHI COME ME È NATO
IN CIMA A UNA COLLINA EBETE
FELICE DI ANDARE A SPASSO
CON LE BRAGHE CALATE
AMICI MIEI, L’ AMORE
ASSOMIGLIA ALLE ANTENNE
DI UNA LUMACA
TIMIDE SI RITRAGGONO
QUANDO LO SCAFO
DEL NOSTRO SCONTENTO
BACIA QUELLO SCONFINAMENTO
INTRINSECO A OGNI VIAGGIO
AL TERMINE DELLA NOTTE -
STATE SORRIDENDO, LO SO
NON DI ME 73
MA PER VIA
DI QUANTO ANCORA
QUESTA FESTA MOBILE
CI REGALERÀ
SÌ, PERCHÉ IL MONDO
CI DEVE REGALARE LA NOSTRA FESTA MOBILE
LO ESIGO,
LA ESIGO,
CE LO DEVE
CE LO DEVE
PER TUTTE LE LACRIME CHE CI HANNO FICCATO
A FORZA GIÙ NELLA GOLA
PER TUTTE QUELLE FERITE CHE CON VIOLENZA
HANNO TENTATO DI ARCHIVIARE
LE NOSTRE ANIME
PER TUTTE LE VOLTE CHE CI HANNO FATTO SENTIRE
MENO DEGNI D’ ESISTERE
DI UNA CAVIA
PER TUTTI COLORO CHE SONO MORTI
( ANCHE SE FORMALMENTE ANCORA IN VITA )
PER UN PENSIERO O PER UNA POESIA
CHE NON HANNO AVUTO
IL CORAGGIO O LA FOLLIA
DI SCRIVERE
IO NON VALGO NIENTE
È VERO
PERCHÉ NON SONO IN VENDITA
CARI MOSCHETTIERI
ESISTONO PONTI NON ACQUISTABILI
O CONQUISTABILI
E SGUARDI NON ALIENABILI
QUESTO È IL DRAMMA
DI UN MONDO
NEL QUALE NOI
SAREMO SEMPRE
UNA CERTEZZA SCOMODA
E ININTEGRABILE …
da il ponte randagio
.
matteo pazzi
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/PAZZI.htm
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



natalia molebatsi

29 04 2016
DOPO LA GUERRA
CHE CI FACCIAMO CON
I FUCILI E I MACHETE?
DOPO LA GUERRA
QUANDO TORNANO GLI UOMINI E I GIOVANI
CHE CI FACCIAMO CON I FUCILI E I MACHETE?
LI FACCIAMO FORSE ROTOLARE
GIÙ NEI POZZI PIÙ PROFONDI
PER NON FARLI MAI PIÙ AFFIORARE?
O LI TENIAMO, INTATTI, IN CASO
DOPO LA GUERRA, CHE CI FACCIAMO
CON LE PISTOLE E I MACHETE?
QUANDO GLI UOMINI E I GIOVANI SONO LOGORI
E STANCHI E MORTI!
CHE FACCIAMO, CON I FUCILI E I MACHETE?
LI FONDIAMO AI NOSTRI MURI COME AMULETI?
O LI PASSIAMO AI NOSTRI FRATELLI STRETTI
O ALLO STRANIERO O AL CLIENTE?
IN CASO AVESSIMO BISOGNO
DI UN’ALTRA GUERRA
DOPO QUESTA
DOPO LA GUERRA
CHE CI FACCIAMO CON I FUCILI E I MACHETE?
DOPO LA GUERRA
trad  marco fazzini
.
natalia molebatsi
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/MOLEBATSI.htm
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



valentino zeichen

26 04 2016
 POESIA
.
 SI DICE CHE LA POESIA
 MANCHI DI VERO SLANCIO
 CHE NON SAPPIA PIÙ VOLARE
 POICHÉ NON PIÙ SORRETTA
 DAI GRANDI ANGELI ALATI.
 CHE FARCI ? È UN MONDO
 DI POETI ATEI CHE VOLANO
 PREFERIBILMENTE IN AEREO.
.
 da:  casa di rieducazione -  2011
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/ZEICHEN.htm
.
 
end msg
violacolor_futura3000
.



pier vittorio tondelli

24 04 2016
.
NOI SIAMO I VINTI
NOI CHE NON SAPPIAMO AMARE
E VIVIAMO DI SOGNI
E IL TEMPO DELL’ILLUSIONE SVANISCE
LASCIANDOCI TENTENNANTI
NEL NOSTRO DOLORE …

.
pier vittorio tondelli
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/TONDELLI.htm

    

.
end msg
violacolor_futura3000
.





echo '';