raymond peynet

12 01 2017
.
Io so che la vita reale è triste, ma di sognare abbiamo sempre bisogno.
La poesia non è guerra, morte, malattia, essa vive tra i fiori, gli uccelli, la natura.
Altri hanno scelto di darsi alla politica, io ho scelto di disegnare l’amore, la gentilezza, la tenerezza .
.
raymond peynet – 16.11.1908 / 14.1.1999
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/PEYNET.htm
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.
 

 




zygmunt bauman

9 01 2017

grande persona zygmunt bauman

rip prof

 
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/BAUMAN.htm
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



dario antiseri

9 01 2017
PAPA RATZINGER
Direi che un uomo che riconosce le proprie debolezze è un uomo forte. Ci vuole più coraggio a riconoscere le proprie debolezze che a nascondere i propri difetti. E sono sicuro che questo gesto farà di Joseph Ratzinger un grande nella storia del papato. Ma, cosa ben più importante, lo farà grande nella storia dell’umanità.
panorama.it – 2013

PAPA FRANCESCO
C’è voluto papa Francesco per svegliare la coscienza di tutti noi. Dove stavano i cattolici? Dove stavano i liberali? Dove stavano coloro che in qualche modo si rifanno all’universalismo socialista? In una parola: dove stava la classe politica italiana? Nessun uomo è più importante di un altro uomo. Per ricordarci il frutto più bello di secoli di pensiero filosofico e giuridico c’è voluto un Pontefice venuto quasi dai confini del mondo.
famigliacristiana.it – 2013

.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/ANTISERI.htm
 
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



SIR ERNEST HENRY SHACKLETON

5 01 2017
28 MEN, 69 SLEDGING DOGS, PUPPIES, TWO PIGS AND A CAT ABOARD A SMALLISH SHIP GOING NOWHERE IN A FROZEN …
.
CHIPPY CAT
SALITO A BORDO GRAZIE A HARRY MCNISH DETTO CHIPPY, IL CARPENTIERE DELLA NAVE, PER TENERE A BADA I RODITORI, VENNE SOPPRESSO QUANDO L’ENDURANCE, ORMAI INTRAPPOLATA DALLA BANCHISA, NON ERA PIÙ IN GRADO DI NAVIGARE E L’EQUIPAGGIO FU COSTRETTO A PROSEGUIRE A PIEDI.
.
IL 29 OTTOBRE 1915 SHACKLETON SCRIVEVA:
THIS AFTERNOON SALLIE’S THREE YOUNGEST PUPS, SUE’S SIRIUS, AND MRS. CHIPPY, THE CARPENTER’S CAT, HAVE TO BE SHOT. WE COULD NOT UNDERTAKE THE MAINTENANCE OF WEAKLINGS UNDER THE NEW CONDITIONS. MACKLIN, CREAN, AND THE CARPENTER SEEMED TO FEEL THE LOSS OF THEIR FRIENDS RATHER BADLY.
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/SHACKLETON.htm
 
.
END MSG
VIOLACOLOR_FUTURA3000
.



giorgio gaber

23 12 2016
.
QUANDO SARÒ CAPACE D’AMARE MI PIACEREBBE UN AMORE CHE NON AVESSE ALCUN APPUNTAMENTO COL DOVERE. UN AMORE SENZA SENSI DI COLPA, SENZA ALCUN RIMORSO, EGOISTA E NATURALE COME UN FIUME CHE FA IL SUO CORSO. SENZA CATTIVE O BUONE AZIONI, SENZA ALTRE STRANE DEVIAZIONI CHE SE ANCHE IL FIUME LE POTESSE AVERE, ANDREBBE SEMPRE AL MARE.
.
giorgio gaber
milano 25 gennaio  1939 – 1 gennaio 2003
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/GABER.htm
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.

 

 




pier vittorio tondelli

14 12 2016
SPOLMONARE   PENSIERARE   SCROCIARE   INFARTARE   
DOPO DUE RIGHE IL LETTORE DEVE ESSERE SCHIAVIZZATO

IO MI VERGOGNAVO   
IL MIO CORPO L’AVREI BRUCIATO E ARROSTITO .
LO VEDEVO CORROMPERSI OGNI GIORNO …  
NON ERO PROPRIO COMPLESSATO MA TERRIBILMENTE DISTURBATO
DI AVERE UN CORPO   
LO SOPPORTAVO APPENA   
NON CI GIOCAVO MAI   
TUTTO PER ME ERA INTERIORITÀ  -  INVISIBILITÀ – SPIRITUALITÀ     
TUTTO ERA PER ME  IN FONDO  UNA GRANDE AUTODISTRUZIONE 

MA IO CONOSCO ANCHE L’IMMENSA COMPLETEZZA
DI  QUESTA MIA SOLITUDINE  
LE ORECCHIE ATTENTE  GLI OCCHI SEMPRE PRESENTI 
LA CONCENTRAZIONE  
LE ILLUMINAZIONI INTERIORI
QUANDO NON HAI NESSUNO ALL’INFUORI DI TE
DA METTERE AL CORRENTE DI UNA SCOPERTA  
E ALLORA   SEDUTO SU UNA PIETRA DI UNA QUALSIASI ISOLA GRECA
CHIEDENDOTI PERCHÉ QUEL SOLE DEBBA ESSERE COSÌ FORTE
E QUEL MARE COSÌ AZZURRO E LA TERRA COSÌ NERA  
TI GUARDI DENTRO   
E DENTRO PUOI RIVEDERE I SOLI  
LE MAREGGIATE  
LE BURRASCHE E GLI APPRODI DELLA TUA VITA

PIER VITTORIO TONDELLI
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/TONDELLI.htm
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



animali

2 12 2016
IF YOU TALK TO THE ANIMALS
THEY WILL TALK WITH YOU
AND YOU WILL KNOW EACH OTHER.
IF YOU DO NOT TALK TO THEM
YOU WILL NOT KNOW THEM
AND WHAT YOU DO NOT KNOW YOU WILL FEAR.
WHAT ONE FEARS ONE DESTROYS.
.
GESWANOUTH SLAHOOT – CHIEF DAN GEORGE
TSLEIL-WAUTUTH CHIEF     -   NATIVE
.
http://www.violettanet.it/links/FELINITA/FESTA_DEL_GATTO.htm
.
http://www.violettanet.it/links/natives/TOROSEDUTO.htm
 
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



mauro corona

24 11 2016
.
io direi che paradossalmente
la solitudine non esiste di per sè
sei tu e la solitudine
quindi siete già in due
.
mauro corona
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/CORONA.htm
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



nazim hikmet

22 11 2016
 .
BENVENUTA   DONNA MIA   BENVENUTA  !
CERTO SEI STANCA
COME POTRÒ LAVARTI I PIEDI
NON HO ACQUA DI ROSE NÈ CATINO D’ARGENTO
CERTO AVRAI SETE
NON HO BEVANDA FRESCA DA OFFRIRTI
CERTO AVRAI FAME
E IO NON POSSO APPARECCHIARE
UNA TAVOLA CON LINO CANDIDO
LA MIA STANZA È POVERA E PRIGIONIERA
COME IL NOSTRO PAESE.
BENVENUTA   DONNA MIA   BENVENUTA  !
HAI POSATO IL PIEDE NELLA MIA CELLA
E IL CEMENTO È DIVENUTO PRATO
HAI RISO
E ROSE HANNO FIORITO LE SBARRE
HAI PIANTO
E PERLE SON ROTOLATE SULLE MIE PALME,
RICCA COME IL MIO CUORE
CARA COME LA LIBERTÀ
È ADESSO QUESTA PRIGIONE.
BENVENUTA   DONNA MIA   BENVENUTA !
.
1948  – carcere anatolia
dedicata  alla moglie münevver
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/hikmet.htm
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



mario desiati

11 11 2016
AGOSTO ITALIANO
.
HO POTUTO INTRAVEDERE L’ALTROVE
DIETRO L’OMBRA LUNGA DEL POMERIGGIO
QUANDO IN ESTATE ATTENDEVO MIA MADRE.
E LEI TORNAVA CON L’ODORE DI TERRA
E POI DI COTOGNO E POI DI SPINE
E POI DI CARDI E POI DI PAPAVERI.
NON HA MAI INVENTATO RISPOSTE AI MIEI PERCHÉ
ABBRACCIANDO I FRANGENTI DEL CIELO PEZZATO
IN CIRRI METALLICI, TRACCIA NELL’ARIA I SEGNI
“DI QUI PASSA TUTTO” E ALTRE VANIFICAZIONI.
CHE POI SUI MURI A SECCO ERA DISEGNATA
L’ONDA, UN SONAGLIO DEI RAMI DI EDERA
I RESTI DEI COLEOTTERI 
LA STRISCIA VERDE DI MALVA
E PER QUESTO NON RESTAVA LA PAROLA.
.
mario desiati
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/DESIATI.htm
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



thomas stearns eliot

4 11 2016
IL NOME DEI GATTI
.
E’ UNA FACCENDA DIFFICILE METTERE IL NOME AI GATTI;
NIENTE CHE ABBIA A CHE VEDERE, INFATTI,
CON I SOLITI GIOCHI DI FINE SETTIMANA.
POTETE ANCHE PENSARE, A PRIMA VISTA,
CHE IO SIA MATTO COME UN CAPPELLAIO,
EPPURE, A CONTI FATTI,
VI ASSICURO CHE UN GATTO DEVE AVERE IN LISTA
TRE NOMI DIFFERENTI.
RIMA DI TUTTO QUELLO CHE IN FAMIGLIA
POTRÀ ESSERE USATO QUOTIDIANAMENTE,
UN NOME COME PIETRO O COME AUGUSTO, O COME
ALONZO, CLEMENTE,
COME VITTORIO O GIONATA,
OPPURE GIORGIO O GIACOMO VANIGLIA –
TUTTI NOMI SENSATI PER OGNI ESIGENZA CORRENTE.
MA SE PENSATE CHE ABBIANO UN SUONO PIÙ AMENO,
NOMI PIÙ FANTASIOSI SI POSSONO CONSIGLIARE:
QUALCUNO PERTINENTE AI GENTILUOMINI,
ALTRI PIÙ ADATTI INVECE ALLE SIGNORE:
NOMI COME PLATONE O ADMETO, ELETTRA O FILODEMO –
TUTTI NOMI SENSATI A SCOPO FAMILIARE.
MA IO VI DICO CHE UN GATTO HA BISOGNO DI UN NOME
CHE SIA PARTICOLARE E PECULIARE, PIÙ DIGNITOSO;
COME POTREBBE, ALTRIMENTI,
MANTENERE LA CODA PERPENDICOLARE,
METTERE IN MOSTRA I BAFFI O SENTIRSI ORGOGLIOSO?
NOMI DI QUESTO GENERE POSSO FORNIRVENE UN QUORUM,
NOMI COME MUSTRÀPPOLA, TISQUÀSS O CIPRINCOLTA,
COME BOMBALURINA O MOSTARDORUM,
NOMI CHE VANNO BENE SOLTANTO A UN GATTO PER VOLTA.
COMUNQUE GIRA E RIGIRA MANCA ANCORA UN NOME:
QUELLO CHE NON POTETE NEMMENO INDOVINARE,
NÉ LA RICERCA UMANA È IN GRADO DI SCOVARE;
MA IL GATTO LO CONOSCE, ANCHE SE MAI LO CONFESSA.
QUANDO VEDETE UN GATTO IN PROFONDA MEDITAZIONE
LA RAGIONE, CREDETEMI, È SEMPRE LA STESSA:
HA LA MENTE PERDUTA IN RAPIMENTO ED IN CONTEMPLAZIONE
DEL PENSIERO, DEL PENSIERO, DEL PENSIERO DEL SUO NOME:
DEL SUO INEFFABILE
EFFABILE
EFFINEFFABILE
PROFONDO
INSCRUTABILE
ED UNICO NOME.
.
.
THE NAMING OF CATS
.
IS A DIFFICULT MATTER,
IT ISN’T JUST ONE OF YOUR HOLIDAY GAMES;
YOU MAY THINK AT FIRST I’M AS MAD AS A HATTER
WHEN I TELL YOU, A CAT MUST HAVE THREE DIFFERENT NAMES.
FIRST OF ALL, THERE’S THE NAME THAT THE FAMILY USE DAILY,
SUCH AS PETER, AUGUSTUS, ALONZO OR JAMES,
SUCH AS VICTOR OR JONATHAN, GEORGE OR BILL BAILEY—
ALL OF THEM SENSIBLE EVERYDAY NAMES.
THERE ARE FANCIER NAMES IF YOU THINK THEY SOUND SWEETER,
SOME FOR THE GENTLEMEN, SOME FOR THE DAMES:
SUCH AS PLATO, ADMETUS, ELECTRA, DEMETER—
BUT ALL OF THEM SENSIBLE EVERYDAY NAMES.
BUT I TELL YOU, A CAT NEEDS A NAME THAT’S PARTICULAR,
A NAME THAT’S PECULIAR, AND MORE DIGNIFIED,
ELSE HOW CAN HE KEEP UP HIS TAIL PERPENDICULAR,
OR SPREAD OUT HIS WHISKERS, OR CHERISH HIS PRIDE?
OF NAMES OF THIS KIND, I CAN GIVE YOU A QUORUM,
SUCH AS MUNKUSTRAP, QUAXO, OR CORICOPAT,
SUCH AS BOMBALURINA, OR ELSE JELLYLORUM-
NAMES THAT NEVER BELONG TO MORE THAN ONE CAT.
BUT ABOVE AND BEYOND THERE’S STILL ONE NAME LEFT OVER,
AND THAT IS THE NAME THAT YOU NEVER WILL GUESS;
THE NAME THAT NO HUMAN RESEARCH CAN DISCOVER—
BUT THE CAT HIMSELF KNOWS, AND WILL NEVER CONFESS.
WHEN YOU NOTICE A CAT IN PROFOUND MEDITATION,
THE REASON, I TELL YOU, IS ALWAYS THE SAME:
HIS MIND IS ENGAGED IN A RAPT CONTEMPLATION
OF THE THOUGHT, OF THE THOUGHT, OF THE THOUGHT OF HIS NAME:
HIS INEFFABLE EFFABLE
EFFANINEFFABLE
DEEP AND INSCRUTABLE SINGULAR NAME.
.
THOMAS STEARNS ELIOT
.
http://www.violettanet.it/links/FELINITA/ODE_AL_GATTO_2.htm
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



federico fellini

27 10 2016
.
SONO UN ARTIGIANO CHE NON HA NIENTE DA DIRE
MA SA COME DIRLO
NULLA SI SA  – TUTTO SI IMMAGINA
.
federico fellini
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/FELLINI.htm
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



jack kerouac

21 10 2016
- SE NON MI DO UNA MOSSA SUBITO
SONO SPACCIATO –
MI DICO, SPACCIATO COME
NEGLI ULTIMI TRE ANNI
DI DISPERAZIONE UBRIACA
UNA DISPERAZIONE FISICA
E SPIRITUALE E METAFISICA
CHE NON SI PUÒ IMPARARE A SCUOLA
PER QUANTI LIBRI SI LEGGANO
SULL’ESISTENZIALISMO O SUL PESSIMISMO
.
JACK KEROUAC
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/kerouac.htm
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



italo calvino

13 10 2016
VISITANDO NECROPOLI CON DONNE
VIENE L’ORA DEL TÈ – GIÀ IL POMERIGGIO
È ANDATO. E S’AVVICINA L’ORA
DI COMINCIARE UN NUOVO AMORE
E INSIEME L’ORA DI FINIRLO.
COSÌ PASSA L’ETÀ. CHISSÀ SE UN SEGNO
LASCEREMO -  MAGARI SENZA ACCORGERCENE –
UNA PIETRA SQUADRATA TRA LE PIETRE
DELL’ENORME PIRAMIDE O UNA SPOGLIA
D’OSSA IN UN LOCULO
.
17.11.62
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/CALVINO.htm
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



eugenio montale

6 10 2016
LA MASCHERA
.
CHISSÀ SE UN GIORNO BUTTEREMO LE MASCHERE
CHE PORTIAMO SUL VOLTO SENZA SAPERLO.
PER QUESTO È TANTO DIFFICILE IDENTIFICARE
GLI UOMINI CHE INCONTRIAMO.
FORSE FRA I TANTI, FRA I MILIONI C’È
QUELLO IN CUI VISO E MASCHERA COINCIDONO
E LUI SOLO POTREBBE DIRCI LA PAROLA
CHE ATTENDIAMO DA SEMPRE. MA È PROBABILE
CHE EGLI STESSO NON SAPPIA IL SUO PRIVILEGIO.
CHI L’HA SAPUTO, SE UNO NE FU MAI
PAGÒ IL SUO DONO CON BALBUZIE O PEGGIO.
NON VALEVA LA PENA DI TROVARLO. IL SUO NOME
FU SEMPRE IMPRONUNCIABILE PER CAUSE
NON SOLO DI FONETICA. LA SCIENZA
HA BEN ALTRO DA FARE O DA NON FARE.
quaderno di quattro anni 1977
.
EUGENIO MONTALE
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/montale.htm
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



marina cvetaeva

22 09 2016
.
CAVALIERE NON E’ CHI STA SUL CAVALLO
CAVALIERE E’ L’INSIEME DEI DUE
lettere 1926
.
marina cvetaeva
.
http://www.violettanet.it/poesiealtro_autori/cvetaeva.htm
.
 
 
 
 
end msg
violacolor_futura3000
.



TIGRE !

2 05 2016
 
.
.
LA TIGRE
TIGRE ! TIGRE !    DIVAMPANTE FULGORE
NELLE FORESTE DELLA NOTTE

QUALE FU L’IMMORTALE MANO O L’OCCHIO
CH’EBBE LA FORZA DI FORMARE
LA TUA AGGHIACCIANTE SIMMETRIA?
IN QUALI ABISSI O IN QUALI CIELI

ACCESE IL FUOCO DEI TUOI OCCHI?
SOPRA QUALI ALI OSA SLANCIARSI?
E QUALE MANO AFFERRA IL FUOCO
?
QUALI SPALLE
QUALE ARTE
POTÉ TORCERTI I TENDINI DEL CUORE?
E QUANDO IL TUO CUORE EBBE IL PRIMO PALPITO
QUALE TREMENDA MANO?
QUALE TREMENDO PIEDE?

QUALE MAZZA E QUALE CATENA?
IL TUO CERVELLO FU IN QUALE FORNACE?
E QUALE INCUDINE?
QUALE MORSA ROBUSTA OSÒ SERRARNE
I TERRORI FUNESTI?
CHI L’AGNELLO CREÒ

CREÒ ANCHE TE?
FU NEL SORRISO CHE EBBE
OSSERVANDO COMPIUTO IL SUO LAVORO
MENTRE GLI ASTRI PERDEVANO LE LANCE
TIRANDOLE ALLA TERRA

E IL PARADISO EMPIVANO DI PIANTI?

TIGRE ! TIGRE  !     DIVAMPANTE FULGORE
NELLE FORESTE DELLA NOTTE
QUALE MANO
QUALE IMMORTALE SPIA
OSO’ FORMARE

LA TUA AGGHIACCIANTE SIMMETRIA?
 
william blake    -  traduzione di g. UNGARETTI
songs of experience 1794
http://www.violettanet.it/links/FELINITA/FELINITA_7.htm 
.
  
.
end msg
violacolor_futura3000
.



A VOLTE E COMPLICATO SPIEGARE …

8 04 2016
…  e h m
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



A B C

11 03 2016

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  
 
 
 
 
 
 
 
A B C  MIAO
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



LA MIA LULU’

27 10 2015

Lulù, la mia a_micia a quattrozampe

 
 12/10/2015
La mia vita è cominciata con i gatti. Più delle persone ricordo gli animali e tra questi i gatti. Mici liberi, selvatici, attenti.
Ma nei miei confronti avevano un atteggiamento “amico” perché sapevano che non avevano nulla da temere.
E così insieme a loro correvo – salivo sugli alberi da frutto – dormivo sul prato fiorito  e poi – la sera – ci salutavamo perchè se ne andavano. Non so dove.
Poi … la mia famiglia ha cambiato città. Sono cresciuta, ho terminato gli studi. Mi sono resa indipendente. Con una gatta. E poi un’altra. e poi un’altra.
Tutte per motivi diversi sono state dai 5 ai 6 anni con me. Non di più. Ho sofferto. Ho perduto sempre un’a_micia con quegli occhioni attenti.  
Poi … è arrivta Lulù, figlia di una persiana e di un micio rosso.
Bella, timida, attentissima. Ci siamo divise gli spazi, il tempo, le ore, i minuti e i pasti.
Abbiamo parlato, taciuto, dormito.
Abbiamo cambiato nuovamente città ed abbiamo sofferto per abituarci. Così sono passati 19 anni . 
 Negli ultimi tempi Lulù era diversa ma davo per scontato che fosse la sua età.
Le chiedevo sempre di arrivare almeno a 20 … ma un giorno improvvisamente, nonostante le cure mediche e le dovute attenzioni, si fermò con uno sguardo che non le conoscevo ma nel quale leggevo la fine.
Morì tra le mie braccia sussultando…  piansi a dirotto e ancora la piango e mi manca.
A volte compio semplici azioni – come per esempio guardare sul balcone prima di chiudere la finestra – e poi mi rendo conto che lei NON può essere sul balcone … ho perso una piccola a_micia a 4 zampe con due occhioni attentissimi.
VIOLETTA
http://www.lastampa.it/2015/10/12/societa/lazampa/amici-per-la-zampa-le-storie/lul-la-mia-amicia-a-quattrozampe-ci7Uo35Dze8StKaIOVI1XL/pagina.html
http://www.violettanet.it/poesie_violetta/trudylulu_.htm
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



NON SEI I TUOI ANNI

12 06 2015
 .
 TU NON SEI I TUOI ANNI,
 NÉ LA TAGLIA CHE INDOSSI,
 NON SEI IL TUO PESO
 O IL COLORE DEI TUOI CAPELLI.
 NON SEI IL TUO NOME,
 O LE FOSSETTE SULLE TUE GUANCE,
 SEI TUTTI I LIBRI CHE HAI LETTO,
 E TUTTE LE PAROLE CHE DICI
 SEI LA TUA VOCE ASSONNATA AL MATTINO
 E I SORRISI CHE PROVI A NASCONDERE,
 SEI LA DOLCEZZA DELLA TUA RISATA
 E OGNI LACRIMA VERSATA,
 SEI LE CANZONI URLATE COSÌ FORTE,
 QUANDO SAPEVI DI ESSER TUTTA SOLA,
 SEI ANCHE I POSTI IN CUI SEI STATA
 E IL SOLO CHE DAVVERO CHIAMI CASA,
 SEI TUTTO CIÒ IN CUI CREDI,
 E LE PERSONE A CUI VUOI BENE,
 SEI LE FOTOGRAFIE NELLA TUA CAMERA
 E IL FUTURO CHE DIPINGI.
 SEI FATTA DI COSÌ TANTA BELLEZZA
 MA FORSE TUTTO CIÒ TI SFUGGE
 DA QUANDO HAI DECISO DI ESSER
 TUTTO QUELLO CHE NON SEI.
 .
 .
 N O T
YOU ARE NOT YOUR AGE,
 NOR THE SIZE OF CLOTHES YOU WEAR,
 YOU ARE NOT A WEIGHT,
 OR THE COLOUR OF YOUR HAIR.
 YOU ARE NOT YOUR NAME,
 OR THE DIMPLES IN YOUR CHEEKS,
 YOU ARE ALL THE BOOKS YOU READ,
 AND ALL THE WORDS YOU SPEAK,
 YOU ARE YOUR CROAKY MORNING VOICE,
 AND THE SMILES YOU TRY TO HIDE,
 YOU’RE THE SWEETNESS IN YOUR LAUGHTER,
 AND EVERY TEAR YOU’VE CRIED,
 YOU’RE THE SONGS YOU SING SO LOUDLY,
 WHEN YOU KNOW YOU’RE ALL ALONE,
 YOU’RE THE PLACES THAT YOU’VE BEEN TO,
 AND THE ONE THAT YOU CALL HOME,
 YOU’RE THE THINGS THAT YOU BELIEVE IN,
 AND THE PEOPLE THAT YOU LOVE,
 YOU’RE THE PHOTOS IN YOUR BEDROOM,
 AND THE FUTURE YOU DREAM OF,
 YOU’RE MADE OF SO MUCH BEAUTY,
 BUT IT SEEMS THAT YOU FORGOT,
 WHEN YOU DECIDED THAT YOU WERE DEFINED,
 BY ALL THE THINGS YOU’RE NOT.
 .
 ERNEST HEMINGWAY
 .
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.



LA TERRA E’ DI TUTTI

10 06 2015

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
.
end msg
violacolor_futura3000
.